Palazzo Silvani

Sunday, January 15, 2006

UNO STRANO PERSONAGGIO

Quel giorno andai a casa di un contribuente che conviveva con altri.Aveva un piccolo debito da saldare ora non ricordo la natura.La persona che era in casa mi disse che non poteva pagarmi e che sarei dovuto passare dalla ditta.Andai a questo indirizzo e una inpiegata mi pagò la tassa.Qualche ora dopo dovetti ritornare nei pressi di questa ditta e intercettato dal convivente della persona morosa questi mi sequestro' le chiavi dell'auto.Ebbi un attimo di smarrimento e al telefono quel gran bravo capo ufficio che è uscito completamente indenne da tutta la storia mi consiglio' di restituire il denaro precedentemente riscosso.Invece avrebbe fatto bene a suggerirmi di chiamare i carabinieri.(che strani capi che ho avuto!) Qualche giorno dopo con i carabinieri mi sono presentato a casa dell'energumeno e ho portato a termine il mio compito.La persona che mi ha poi saldato il debito è stato il padre di colui che mi prese le chiavi dell'auto e al suo ritorno l'ha malmenato.