Palazzo Silvani

Monday, March 03, 2008

UDIENZA DEL 3 MARZO 2008
"Un'udienza come tante altre "


Sono stati chiamati a rispondere a delle domande i personaggi di rilievo della banca di allora.
Il Direttore Generale assistito da un difensore il quale ci ha rivolto a "noi" imputati un'ironico auguri dopo essersi congedato dal Giudice in un previsto mi avvalgo della facoltà di non rispondere.

Dopo il Direttore vicario che ha spiegato diverse situazioni e gli organigrammi, che questo servizio era marginale e questo è uno dei tanti non è vero,è stato il turno di un sindacalista.

Questi .tra l'altro ha confermato che per trovarci in ufficio faticava non poco perchè eravamo sempre all'esterno a espletare il nostro incarico .Ha inoltre descritto il DG di estrazione piu' esattoriale che bancaria,quindi è stato il turno di un collega amministrativo che ha dato spiegazioni interessanti e tecniche. E' stata la volta di due funzionari in pensione che hanno vissuto sempre in quel settore ma guarda non si ricordano piu' nulla.
Qui mi aspettavo molta piu' vivacità da parte dei difensori .Pure l'Avvocato dello Stato sempre presente con noi imputati questa volta se n'era andato.
Ho chiesto al difensore del mio Responsabile se mi dava copia del verbale d'udienza precedente dove è narrata la mia audizione.
La leggo e penso fra me e me...bene servirà a poco ma almeno sono piu' sereno! (vedi verbale d'udienza)