Palazzo Silvani

Saturday, September 05, 2009

UN'ESPERIENZA NON NECESSARIA MA UTILE
poterne parlare liberamente a distanza di poco piu' di un mese è davvero una sensazione straodinaria,penso a coloro che sono in quel piano di ospedale anche se sono piu' anziani di me
ma tutti con problemi piu' seri e di lunga risoluzione... hanno tutti la mia solidarietà.
Poi ci sono le persone che mi hanno fatto visita fin dall'inzio quando ero al 5 piano.
Il primo a venirmi a trovare è stato un vigile del fuoco (Bubu) e quasi alla fine della mia degenza suo figlio pure lui pompiere.
Via via almeno 57 visite con alcune ripetizioni anche di sei volte,colleghi e colleghe della banca e non solo dell'ufficio dove lavoro,amici e parenti (qb).Mi ero un po isolato con i "miei" guai e non mi sarei aspettato mai tanta solidarietà.Poi passati i primi quindici giorni critici sono stato trasferito al primo piano dove hanno egregiamente completato le cure.Consigli biancoazzurri hanno contribuito a mettermi tranquillo e farmi riflettere che la propria salute è ben piu' importante dei guai scaturiti dalla mia ingenuità seguita dalla imbecillità umana ,non infedeltà definizione di comodo della stampa fino alla fine. Questa persona in compagnia di altre voglio davvero ascoltarla,tanto ho già dei professionisti che seguono per me l'evolversi di questa eterna situazione che da fuori è poco comprensibile.
La mia un'esperienza non necessaria ma utile a farmi capire tanto!!!