Palazzo Silvani

Thursday, January 26, 2006

CON L'ANDAR DEL TEMPO GLI ATTI DA RISCUOTERE ERANO SEMPRE PIU'


Avevo un contratto di banca e un rimborso per le quote riscosse.Tuttavia era talmente una normalità lavorare così che per molto tempo dopo l'inchiesta sono stato convinto e aiutato in questo anche dai superiori a pensare che sarei ritornato a fare il mio lavoro.In realtà ognuno pensava a sè,soprattutto l'azienda ! Anche i responsabili diventarono piuttosto sgradevoli.Furono da subito creati "figli e figliastri" fino ad arrivare al rinvio a giudizio del 1997.In quella occasione,fummo rinviati a giudizio e l'udienza fissata ben oltre 36 mesi .Mi parve,molto tempo.E proprio in quella occasione un avvocato ci disse che eravamo dei poveracci e l'avvocato della banca inizio'dicendo:ma vi rendete conto di chi stiamo parlando?
Questo è tutto documentato,sempre che non sia stato perso.Mi sono sentito un delinquente quando invece non ho mai fatto altro che cercare di riscuotere .