Palazzo Silvani

Sunday, January 15, 2006

UNA STRANA COMPETIZIONE

Dopo i primi tempi dall'assunzione,il capo ufficio era in ferie ed io al suo ritorno fui affiancato a un collega più anziato e andai con lui per la città ad imparare il " mestiere".
Poteva sembrare facile notificare un atto, ma non era così.C'erano svariati casi,mai uno uguale al precedente se non durante la notifica intensiva.Quando gli atti erano pochi e si trattava soprattutto di avvisi di mora bisogna prestare maggior attenzione.A volte era una società ecc pertanto bisognava bene sapere chi poteva ricevere la notifica e tante circostanze che avrebbero poi essere d'aiuto al collega ufficiale per la visita successiva ed eventuale esecuzione.
Il mio primo giorno di notifica da solo la svolsi in via Parisio .Partito al mattino,smisi alle 15,30 senza pranzare e feci 47 notifiche.Credevo di essere stato bravo ma il capoufficio mi fece osservare che avevo fatto poco e che dovevo fare molto di più non tenne presente che era la primissima volta del mio nuovo lavoro.Tra i colleghi alcune stranezze le conservo ancora nella mente.Per esempio quella che uno di noi non digeriva se altri compivano notifiche più di lui.