Palazzo Silvani

Friday, February 10, 2006

CHI ERANO I CONTRIBUENTI

Di solito i contribuenti erano gente comune che a volte per dimenticanza non pagavano quando dovevano dei tributi o delle imposte. Altri lo facevano per comodità nel senso che aspettavano la visita dell'esattore .Non perdevano tempo e rischio multe in centro e anche se dovevano pagare qualcosa in più di accessori di legge,conveniva.In questi casi c'erano anche moltri professionisti,per esempio avvocati ecc.Non era una "vergogna" ma un mondo almeno sotto il mio modo di vedere di un mondo che non c'è più.Perchè come ho sempre sostenuto e sosterrò,nel mio lavoro non c'era malizia o secondi fini, pertanto era una consuetudine avere gli stessi contribuenti anche perchè per un certo periodo di tempo la zona di competenza era la stessa e quindi i contribuenti si conoscevano.C'erano quelli che non avevano lacrime per piangere,quelli che pagavano un po per volta,quelli che appunto si dimenticavano e quelli che lo facevano per abitudine aspettavano quindi l'esattore che venisse a casa o presso l'attività.