Palazzo Silvani

Sunday, January 15, 2006



UN GIORNO TIPO DA MESSO NOTIFICATORE



Il mio lavoro iniziava al mattino e uscivo di solita da casa con gli atti da notificare in ordine presunto di giro.Avevamo la possibilità di riordinare il lavoro da fare fuori portandocelo anche a casa.
Anche quando c'erano delle emissioni massiccie come quella della tassa sui rifiuti,spesso mi trovavo a organizzarmi il lavoro rubando tempo alla famiglia che mi stavo costruendo.A volte lavoravo pure il sabato e la domenica senza aggiunta di retribuzione alcuna ma compensava il fatto che il lavoro di per sè era vario in quanto tutti i giorni erano diversi gli uni agli altri.Al pomeriggio quando rientravo a casa,riordinavo il lavoro svolto,timbravo tutte le notifiche e spillavo gli atti delle persone assenti alla matrice dell'avviso che avevo lasciato al contribuente.Riordinavo questi ultimi in ordine alfabetico,ricontrollavo gli atti di irreperibili o trasferiti e infine raggruppavo ordinatamente il lavoro fatto da consegnare all'ufficio il giorno dopo.
Quando il lavoro si svolgeva fuori comune,a volte soprattutto quando dovevo cercare case isolate e con il maltempo chiedevo informazioni ai postini o ai vigili urbani che certamente conoscevano il territorio meglio di me.Raramente desistevo,anche se qualche volta è successo di non riuscire proprio a raggiungere una località, in questo caso chiedevo all'ufficio di provvedere con una raccomandata.E' fondamentale ricordare,che gli irreperili,deceduti,emigrati in altri comuni venivano accuratamenteregistrati su un apposito registro cronologico e questo non poteva essere opportunamente fatto lo stesso giorno di accertamento perchè l'atto subiva altri accertamenti soprattutto anagrafico e se società anche visure camerali proprio per poter continuare la procedura.Quindi,se una persona risultava emigrata,l'atto in questione "moriva" e veniva messo a cronologico ma ne nasceva uno nuovo per la località dove questi risiedeva in quel momento.Va ricordato questo passaggio perchè da qui nasce l'inchiesta penale .E aggiungo,quante scale si facevano,(che mel aglioss)